Premi svizzeri di teatro

Gabi Bernetta

Premio svizzero di teatro 2018

Oscar Gómez Mata

Quando l’indignazione diventa forza motrice

 

L’attore e regista Oscar Gómez Mata nasce nel 1963 in Spagna. Qui nel 1987 è cofondatore della compagnia Legaleón-T con la quale realizza numerose pièce fino al 1996. Nel 1995 si trasferisce a Ginevra dove nel 1997 fonda la sua compagnia, L’Alakran. In qualità di direttore artistico è responsabile della regia, concezione e drammaturgia delle pièce, si occupa però anche dei testi e in alcune produzioni appare personalmente sul palco. Dal 1999 al 2005 beneficia di una residenza d’artista al Théâtre Saint-Gervais di Ginevra e nel 2006 è ospite del laboratorio internazionale di creazioni artistiche Les Subsistances di Lione, istituzione che si dedica alla creazione di nuove forme d’espressione nelle arti figurative. Il suo impegno artistico si riflette anche nella formazione teatrale, in particolare tramite collaborazioni con la scuola di teatro Serge Martin di Ginevra e la Manufacture, scuola universitaria di teatro con sede a Losanna.

Le opere di Oscar Gómez Mata e della compagnia L’Alakran intrecciano comicità e serietà, franchezza tipica della commedia e critica alla società capitalista. Il suo teatro gioca con il «qui e ora», dove il pubblico è chiamato a ricoprire un ruolo attivo. In coproduzione con teatri svizzeri ed esteri, i suoi spettacoli sono stati presentati con successo in Francia, Spagna, Italia, Portogallo e America Latina. La sua ultima pièce «Le Direktør» (2017) è stata acclamata al festival ginevrino La Bâtie. Trasposizione scenica del film di Lars von Trier, l’opera ha calcato molti palcoscenici in un’intensa tournée ed è stata presa in considerazione per l’Incontro del Teatro Svizzero 2018. Già «Entre» (2012), spettacolo realizzato con studenti della Manufacture, aveva riscosso successi in Svizzera romanda e al Festival di Avignone. La sua prima opera realizzata in Svizzera, «Boucher Espagnol» (1997) tratta da Rodrigo García, è stata rappresentata più di 150 volte fino al 2003 e ha ricevuto nel 2001 il Premio della Banca Cantonale di Zurigo al festival Theater Spektakel.

«Oscar Gómez Mata ha appena festeggiato il ventesimo anniversario della compagnia L’Alakran, da lui creata in seguito al trasferimento a Ginevra. Sin dal 1997 l’attore e regista compone poemi verbali, visivi e corporei, attingendo dalla rete e dal vocabolario artistico sviluppati negli anni in Spagna. Le sue composizioni mettono a nudo le mancanze della società capitalista sezionandole sul palcoscenico. Dietro a una facciata d’impeto comico, è la rabbia a rivelarsi il motore principale dell’opera di Oscar Gómez Mata. Una rabbia intelligente, che l’artista vuole condividere. Ogni spettacolo della compagnia L’Alakran crea così una relazione brutale e allo stesso tempo amichevole tra l’arte e il suo pubblico: un mix più unico che raro di asprezza e dolcezza».

Danielle Chaperon, Jurymitglied

www.alakran.ch
zurück zur Übersicht