Premi svizzeri di teatro

schön&gut

Premio svizzero della scena 2017

schön&gut

Cabaret in formato raffinato
 

schön&gut sono Anna-Katharina Rickert e Ralf Schlatter. Dal 2003 intrattengono il pubblico della Svizzera tedesca con il loro cabaret poetico e politico. Nata nel 1973, l’attrice e cabarettista Anna Katharina-Rickert vive a Birmensdorf. Dopo la maturità ha frequentato la «comart» Schule für Theater, Musik und Tanz di Zurigo. Prima di schön&gut ha lavorato al circo come clown e ha fatto teatro di strada e di piazza. Ralf Schlatter, nato nel 1971, vive a Zurigo dove scrive e fa cabaret. Ha studiato storia e germanistica ed è autore di libri, racconti e radiodrammi. Il suo romanzo di esordio «Federseel» è stato messo in scena sotto forma di monologo al Schauspielhaus di Zurigo. Già nel 2004 è stato conferito al duo il Salzburger Stier, il più importante premio per il cabaret di lingua tedesca. Nel 2014 è arrivato il Premio svizzero del cabaret Cornichon. Dal 2008 sono particolarmente impegnati nel «Bundesordner», la rassegna annuale di satira ospitata al Casinotheater di Winterthur.

Che si tratti di cabaret in formato raffinato, dotato di costanza e qualità, lo provano le loro produzioni: gioco poetico, precisione linguistica, scambi di ruoli al volo e un intreccio di storie si fondono in un’analisi accuratissima dell’aria provincialotta della Svizzera tedesca e degli stati d’animo della società. In «Eine Liebesgeschichte» (2004–2006), «Das Kamel im Kreisel» (2006–2009), «Der Fisch, die Kuh und das Meer» (2009–2012), «Schönmatt» (2013–2016) e «Mary» (2016) la signora Gut e il signor Schön propongono duelli letterari a Grosshöchstetten, nell’Emmental, e con le loro rivisitazioni garantiscono un intrattenimento costante. schön&gut, da sempre diretti dal regista Roland Suter, sono un fenomeno unico nel panorama del cabaret svizzero. Notevoli sono i loro abili giochi di parole conditi da intermezzi musicali, che allietano il pubblico con umorismo adulto senza rinunciare al folklore.

«L’arte è sempre stata dominata da forti correnti, e da sempre singoli artisti nuotano controcorrente. schön&gut lo fanno con disinvoltura. Al giorno d’oggi la comicità domina il mercato della scena indipendente, ma schön&gut tengono alta la bandiera del teatro letterario andando contro lo spirito del tempo. Attraverso il loro cabaret politico e sensuale fanno svanire con leggerezza contraddizioni radicate. I loro testi, letterariamente codificati, fanno divertire un mondo. schön&gut criticano con lingua tagliente e celebrano malizie deliziose. Intellettualmente impegnativi e profondamente spiritosi, questi virtuosi del linguaggio si fanno capire da tutti facendo spettacolo in modo decisamente personale.»
Gardi Hutter, membro della giuria

www.schoenundgut.ch
ritornare alla pagina precedente