Premi svizzeri di teatro

Marjolaine Minot

Nomination al Premio svizzero della scena 2019

Marjolaine Minot

Commedie sperimentali sui generi

Marjolaine Minot, nata a Parigi nel 1978 è autrice, attrice, regista e docente di teatro del movimento. Inizia la sua formazione teatrale a Parigi nel 2001 nell’ambito dell’arte clownesca e drammatica. Da allora non abbandona più la predilezione per la commistione di tragedia e commedia. Nel 2004 arriva in Svizzera per proseguire la formazione presso la Scuola Teatro Dimitri. Dopo il diploma nel 2007, con il quale ottiene il Premio SUPSI, svolge un master di teatro nato dalla collaborazione delle diverse scuole universitarie di teatro della Svizzera (SUPSI, ZHdK, La Manufacture e HKB). Vince inoltre un concorso per giovani talenti del Percento culturale Migros. Nel 2016 fonda la propria compagnia teatrale La Minotte et compagnie, ribattezzata nel 2017 in compagnia Marjolaine Minot.

Marjolaine Minot sviluppa un proprio linguaggio teatrale sperimentale sfidando i limiti dei generi. Nel suo primo monologo «J’aime pas l’bonheur» (2013), in tedesco «Mir stinkt das Glück», rappresentato oltre un centinaio di volte in Svizzera, Germania e Francia, impersona l’anziana Claudine, che, pur non amando la felicità, riesce a presentare al pubblico le più amabili sfumature dell’umanità, grazie all’eccellente recitazione dell’artista. Altre produzioni, come «La 4e Personne du Singulier» (2017), in tedesco «Die vierte Person Singular», o «Je suis la femme de ma vie» (2018), sono caratterizzate da un nuovo stile, ora danzante, ora clownesco, ma sempre interpretate in modo eccellente. Del 2015 è «Hang Up», realizzato in collaborazione con la compagnia Les Diptik sotto la regia di Marjolaine Minot, commedia di successo che ancora oggi entusiasma il pubblico in tutte le regioni della Svizzera.

www.marjolaine-minot.com
ritornare alla pagina precedente